PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti sognerò stanotte

Stanotte
appena il bianco carro della luna
s'alzerà nel cielo


sarà così intensa
la nostalgia di te
che costretta sarò
a visitarti in sogno.

Nessuno
vedrà il mio onirico spirito

nessuno mi chiederà nulla:
dolce e intimo è il mio segreto d'amore...

So
che mi pensi
e non mi hai dimenticata

per questo lascia la tua porta socchiusa.

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 26/07/2017 11:36
    Il solito bel poetare di chi se ne intente. Brava! Anzi Bravissima!
  • Maurizio Cortese il 08/05/2017 09:49
    Quella porta socchiusa mi ricorda un passaggio della canzone Anthem di L. Cohen "C'è una crepa in ogni cosa
    È così che entra la luce". Evocativa e appassionata.
  • Antonio Tanelli il 01/05/2017 08:52
    Bella, delicata e eterea proprio come la piacevole sensazione di un sogno.

3 commenti:

  • Emanuela Lazzaro il 24/10/2017 23:57
    Questo grande sentimento che provi ti consente di scrivere delle poesie stupende che puoi condividere anche con chi non ti conosce. L'amore inefetti lo puoi scrivere, rappresentare, disegnare, immaginare con le parole, con ogni forma ed espressione che hai dentro di te ma a volte non è abbastanza, pensi che non sia abbastanza per contenere tutto il sentimento che senti esplodere nel corpo, nella tua mente ed in ogni momento della tua vita.
  • Rocco Michele LETTINI il 30/04/2017 16:29
    UN SENTITO ET ESPLICITO VERSEGGIO.
    SERENA SERATA DOMENICALE.
    *****
  • matteo picuti il 30/04/2017 10:54
    la mancanza di qualcuno a volte è struggente.
    bei versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0