PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al distributore di cazzate

Composti inappuntabili,
in fila indiana
di bella o brutta presenza
fan grande ressa con orario continuato
al distributore di cazzate.
La scurrile egemonia del mercato
offre prezzi stracciati:
futili motivi di discordie
e gracchianti gazzarre.
Per pochi centesimi di male parole
comprano un angolo di paradiso
dentro a un crocevia di stupidità:
a euro 0, 50 soliloqui
a euro 0, 80 sproloqui
a euro 1 turpiloqui
a euro 1, 20 fumo negli occhi
a grandi quantità menzogne
e un 3x2 di insulti, blasfemia e volgarità.
Facile prendersi in giro
discorrendo con narcisismo,
argomentando con egoismo,
disquisendo su tutto dicendo niente.
Spicciola filosofia
e infine,
qualcuno rimane a tasche vuote
qualche altro a scatole piene.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 26/07/2017 11:38
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua bellissima.

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 16/05/2017 08:38
    Mi ha attirato molto il titolo di questa poesia; i versi hanno fatto il resto.
    Apprezzata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0