PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E mi capita ancora

E mi capita ancora,
l'immagine tua nella testa mia.

Sento,
nebbioso ricordo, vivida sensazione,
sulla mia pelle rosea,
le tue dita sfiorarmi la nuca,
la poggio pesante sul tuo petto,
morbido cuscino.

E son stati tre
poco tempo di un possibile,
perenne insonnia di un sogno
morto.
Futuro mancato.
Sapore amaro.

E son stati tre
di dita incrociate
lasciata per mano
di un desiderio incompleto.
Amore perduto.
Lacrime amare.

Ma mi capita ancora,
l'immagine tua nella testa mia.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0