PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I limiti abitano solo nella tua testa

Ricomincia ad osservare
i volti che ti sfiorano,
come api negli alveari.
Sprovvista di sogni
riuscirai a scomporre
i tuoi occhi.
Prova a rimanere
te stessa per una volta,
e otterrai tutto
ciò che hai sempre
desiderato.
Difendi i tuoi sogni,
nessun altro meglio
di te potrà farlo.
Denuda i tuoi pensieri
contorti.
Che ne sai,
che non li ascolterò?
Il vuoto congiunge
i nostri silenzi.
Ho inondato
i limiti che agivano
per te a tua insaputa,
abbattendo così,
anche le mie mura.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0