PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stelle

Voi siete nel buio di questa notte
che pare non voler giungere alla fine,
simili a delle compagne lontane
lasciate troppo presto e di fretta

da un esule dal destino ramingo.
Ogni appello che ora vi lancio
resta avvinto alla presa di un laccio.
Come le ombre che al suolo dipingo

così ogni luce che in me s'accende,
così ogni moto che è mirato
al bene per questa perduta gente.

Vi rimpiango, ora, da questo deserto,
ed è per tal motivo ch'ogni notte,
con altri, m'accendo come un astro.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0