PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Imbrunire

La terra canta dolce di tramonto,
in estasi di cielo l'orizzonte
apre l'uscio a misura di pennelli
a parole pacate dietro i monti,
e di silenzio abbevera le valli,
sospeso alla magia della campagna
m'infittisco di alberi, tra fronde
si leva a curiosare qualche guizzo
di sole calmo, ed é poesia di trilli.
In lontananza fermo di lavoro
raggomitola il giorno il contadino
sulla terra sdraiata mescolando
i passi stanchi all'imbrunire e l'oro,
e lascia qualche brivido che passa.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • giuseppe il 18/11/2017 21:24
    Grazie Marilena, sei molto gentile. Ti auguro una bella Domenica.
  • marilena del mare il 18/11/2017 17:27
    originale scrittura, sensibile e dettagliata, quasi un affresco!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0