PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ci sarà un momento

Ci sarà un momento
che non penserò a te
tu che ti ammalavi
e speravi di potere uscire
invece di fermarti
distesa su di un letto
a contare i giorni
della tua malattia?
Osservavi il soffitto
e abbassando gli occhi
mi guardavi. Il tuo sguardo
parlava e per un istante
sembrava che volessi parlarmi
del silenzio, di una quiete
che volevi conoscere insieme a me
ma non c'è stato il tempo
troppo poco, per aspettare ancora
solo promesse, andate in fumo
Vedere quella nube bianca
che ti avvolgeva mi ha fatto pensare
a quanto coraggio avessi, quanto desideravi
andartene via, per raggiungere la pace

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 11/11/2017 22:05
    La vita si spegne quando l'anima ha completato il suo apprendimento, ma essa non muore.

2 commenti:

  • giuseppe il 12/11/2017 15:08
    Molto triste, direi coinvolgente in quanto trasmette lo stato d'animo della poetessa.
  • Gianni Spadavecchia il 09/11/2017 17:13
    E forse per dar pace a chi l'ha sempre amata.
    Poesia molto intima ma sono sicuro che ogni persona ci si possa ritrovare.
    Davvero apprezzata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0