username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il fiume

Il tempo
che banalmente cade
nel fiume scrosciante
la giovinezza fluente e rigogliosa
nei vortici veloci e turbolenti della vita

Or che ritrovarsi
dopo lungo viaggio alla foce
ove il flusso si placa
fino a fermarsi e plasmarsi
con l'immenso mare

Perso nella sua rincorsa del tempo
così poco concesso dal fluire veloce
tra cascate impetuose e fragori vissuti
perpetuando il sogno
nella rincorsa del tempo

Or che nel profondo e freddo mare
ove calmo giace quell'orologio nel grembo immaturo
promessa di terra
di vita
di morte inattesa

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio il 21/11/2017 10:46
    Il fiume come una metafora della vita che suggestiona l'aurore in splendide immagini.

1 commenti:

  • Floriana Bianchi il 22/11/2017 12:54
    è sempre l'acqua la nostra fonte di benessere e vita. versi che scorrono nel tempo... sull'onda... bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0