PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Polverosi riflessi

Stride il bagliore delle stelle
così puro e vivo
che faticosamente penetra
nel mio obliato e polveroso
animo, gelido come il marmo
dove i pensieri giacciono
murati,
compostamente inermi
sul letto sepolcrale
di vorticose volontà
frantumatesi contro muri
rigidi ed impenetrabili.
S'alza improvviso il vento
che con decise carezze
spolvera la dura pietra
dove si specchiò il sole.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 05/12/2017 09:42
    La bravura in una poesia, secondo me, non è solo far emozionare, ma attrarre a sè il lettore già dal titolo.
    Tu sei riuscita in entrambe le cose.

2 commenti:

  • Mia il 13/12/2017 11:16
    Grazie Ellebi, grazie Gianni.
    Spesso mi capita di voler scrivere pensieri diversi, forse più leggeri, ed invece scopro la penna scivolare da sola e tirarmi fuori l'anima, la verità.
  • Ellebi il 06/12/2017 21:51
    Mi sono assai piaciuti questi ben studiati versi... un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0