username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Aggiustando, non ricucendo

Ricoprire le torri
Con mille maschere
Trasformare il viso
In una città medievale
Dove si incita alla corsa
E al fare lento delle vittorie
Dove ancora nel canto
Cattedrali di voci
Vanno verso l'alto.

Il loro naturale succedersi
Di suoni uno dietro l'altro
È
Antidoto all'insolenza del mondo.

Aggiustando l'intonazione
Si evitano distruzioni
Andando vicino
A piazze e fontane.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 16/01/2018 09:28
    Metaforicamente straordinaria.
    Lieta giornata.
    *****

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0