poesia "I miei natali" di eurofederico - Poesie sul Natale
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I miei natali

bucce d'arancia e mandarino sulla stufa accesa
e nella stanza c'e' l'odore dei ricordi...
"racconta ancora Nena, raccontami di vita"
e lei racconta e il bimbo ascolta,
ascolta e sogna...

quella del fuoco unica luce della stanza
e fuori nevica...
il bimbo guarda e si addormenta nei suoi sogni...
ah se anche l'uomo
ritornasse a volte un po' bambino!

muggito dalla stalla
e dell'estate il fieno in mangiatoia,
cena di latte e cioccolato con il pane intino.
vecchie fotografie "chi sono Nonno?"
e lui mi parla di quel suo tempo andato...

le cinque della sera e' l'ora di novena,
dorati paramenti, nenie e preghiere,
i chierichetti ansiosi che finisca
per correre a giocare sulla piazza...
e la suorina, come una dolce mamma,
insegna ai bimbi i canti di Natale...

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0