poesia "Rammento nenie" di Antonio - Amor cortese
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rammento nenie

Rammento nenie,
giunte dal passato e
fasciate di ricordi
che i nostri vecchi cantavano
quando, stanchi,
ritornavano dal lavoro
con la brezza del tramonto
che asciugava
il sudore
dai loro volti lisi.

Rammento nenie,
quando la sera
i nostri vecchi
mormoravano cantilene
davanti ad un camino
che baluginava
sui loro volti
stanchi
anche per un sorriso.

Rammento nenie,
di canti lontani
sull'onda dei ricordi
a rinverdire i giorni
nell'attesa della sera.
Antiche ninne nanne,
a cullarmi,
come di mia madre
il suo abbraccio
che profuma ancora...
di preghiera.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • eurofederico il 13/02/2018 17:57
    bella!... noto che in quanto a tematiche ci somigliamo, per lo meno in alcune cose che ho scritto... i ricordi, il passato, il bello di un tempo... malinconia insomma!

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0