PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Madre Natura

Grazie per tutto quello che fai per noi
nel sopportare la nostra ignoranza
dove neanche l'ignoto potrà sapere

Grazie per l'amore che ci dai e
scusa se ti critichiamo, le tue stagioni
Spero che possiamo capire meglio
come vivere in simbiosi con te

Grazie per quest'anno sono morte
poche persone dal freddo o d'altro
Purtroppo noi continuiamo a tirare
fuori il sangue della terra
chiamandolo ORO NERO

E dimmi come possiamo...
Però così non vale!
È vero che per tutte le nostre avanzate
tecnologie ecc, ecc, ancora oggi non
riusciamo ad incubare i fulmini, quanto spreco

È vero che non l'abbiamo mai pensato!!
Però chi potrebbe mai pensare di mettere
un grosso grosso pentolone su d'un vulcano
con tubi di carico e scarico, ed ecco la casa calda.
Quelle sono centrali nucleari, no pentolone
e non sono idonei per il vulcano
vedrai che una te la faranno!

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0