PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parenesi alla egoica malaventura

In disdoro etterno
stea lo animo querulo
che dal riposto scrimolo
viverà guaiolando allo
infero Erebo che l'attende

Putacaso d'insipienza
vestuto non si ravveda
che 'l cosiffatto creato
grandguignolesco e infausto
altro non è ch'indiscernibile astro
all'occhio scevro di vestimento

Per chi discendendo
tacito e imperterrito
senza 'l plauso del corteggio
ancor più pioli ha noverato
sin a cotal momento

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0