PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per una madre

È un cammino che procede senza meta precisa;
mi affido ai sensi ed a profumi nella natura,
sento il profumo del mare, lo sciabordio,
le onde che si infrangono lievi sulla rena,
in quel colore brillante dinnanzi agli occhi.
Il tuo mare amato in questo paese di Liguria,
l'acqua è baciata dai raggi del sole;
mi pare di vederti emergere come stella
e venirmi incontro avvolta nelle rose,
donarmene una con il tuo sorriso più bello,
perché, mi dici, tu sei la mia rosa più importante!
Il tuo volto di madre ha aurea angelica,
mi raccomandi di non piangere per te;
tu vivi nel nome del Signore, senza fine,
l'esistenza è il dono più prezioso al mondo,
deve vincere la gioia e non l'amarezza.
Tu mi hai insegnato ad amare, mamma,
a trovare la bellezza in ogni goccia o granello!

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Maurizio Gagliotti il 05/05/2018 14:13
    Finalmente una poesia... non in versi ma poesia emoziona tocca non è una perdita di fiato inutile non serve la rima e comunque non per forza altrimenti cosa ne sarebbe di Neruda ed altri che poco le usavano.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0