PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Finalmente

Il sole lentamente si nasconde,
rosso e sfumature arancio all'orizzonte,
domani sarà bello.

Sarà bello anche nei giorni a venire,
cielo solcato da sporadiche nuvole,
temperature in aumento,
e poi, primavera inoltrata;
finalmente.

Il sole, come per magia,
anche gli acciacchi invernali
porta via.
Certo, non l'età,
quella c'è e resta.
L'umore però cambierà,
aumenterà la voglia di uscire,
sorridere, passeggiare.

Il sole è una botta di vita.

Farò il tagliando alla bici,
una spolverata, olio alla catena,
controllo gomme e freni.

Non ho il vestiario da ciclista.

Indosserò indumenti adatti alla bisogna,
leggeri,
nike ai piedi
e mollette ai bordi del calzone,
come un ciclista degli anni 60,
per non sporcarli sulla catena.

Itinerario già deciso.

Su per la salitina del Marzale,
fino alla radura,
rapporto agile e cautela,
in ossequio alla mia età.

... e la vita va.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Maurizio Gagliotti il 05/05/2018 13:34
    Non per forza rime ma ha immagini e ti fa sentire il sole il vento sulle caviglie nude... ed odore di primavera.
    Questo è poesia.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0