PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fotogrammi d'inverno

Nel prato dei salici piangenti
è caduta la neve
e le fronde scure ormai dimentiche
dei tenui verdi della bella stagione,
ora prone,
baciano la terra bianca.
Fra i rami ricurvi
traspare il biancore di un cielo
che dona lucente quel candido velo.
D'intorno magia,
e il freddo calore del vento
come carezze al viso.
Al limitar del prato
scorre il ruscello dall'acque bianche
che appaiono lente e stanche,
ma impreziosite di ghiaccio sottile
e come quadro d'autore
diffondon d'inverno il lucore
cantando con voce sommessa
la loro canzone di neve attutita,
se ne vanno pian, piano
laggiù verso il fiume grande,
lontano...

 

4
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0