username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Erano giorni di poche parole

L'aria  sapeva di giardini
e poesia.
 
Bastava un alito improvviso
a scompigliare la mente,
e le parole se ne volavan via,
come note via dal rigo.
 
Mentre l'animo,
che non voleva sentir ragioni,
era tutto un mulinare d'emozioni.
 
Era di maggio.

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0