username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ansia

Sola, nella mia grande casa,
la luce di una grigia giornata penetra dalle finestre,
mi sta aggredendo tutta l'ansia che è in me,
un silenzio pesante immerge la mia anima
sgretolata e sanguinante...
sola, nella mia esistenza
che non dà più gioia,
scendono gocce di rugiada
a bagnare il mio volto che non ha più sorrisi.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • - Giama - il 16/05/2010 23:03
    prima ho letto quella sul grillo... questa è bella... però rileggo quella sul grillo...
    scherzo
    un intenso climax a rappresentare l'ansia
    brava
  • Ugo Mastrogiovanni il 14/05/2010 13:24
    Il ritmo solenne dei versi lascia l'amaro in bocca e quasi contagia.
  • Salvatore Ferranti il 13/05/2010 21:10
    l'ansia è una brutta bestia... meglio starne lontani, anche se non è facile...
  • Paola B. R. il 13/05/2010 19:04
    Sono molto forti le tue parole, traspare tutto il tuo dolore...
    quando una poesia è emotivamente sincera, è bellissima!!!
    Se può farti piacere, ci sono anch'io!!!! Un bacione
  • Anonimo il 13/05/2010 16:15
    Ha ragione Ste, non sei sola... siamo già in due
    e un sorriso lo pretendo

    bella poesia, la tua anima a nudo
  • Anonimo il 13/05/2010 14:30
    non e' da te scrivere queste poesie... l'hai scritta bene, entra dentro come un pugnale... l'ansia e' compagna di molti, e non perdona, fa ansimare..."sola nella mia esistenza che non da più gioia..."qualcuno mi ha detto, poco fa, che non sono solo... e io credo che non lo sei nemmeno tu... un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0